BUON COMPLEANNO LUCA
I nostri colori
Gemellaggio
I Sondaggi
Iscriviti Online
Oggi e' il compleanno di
Fanta Podistica
Gare dell'anno
In giro per il mondo
La nostra bella Deruta
Meteo
Circuiti Umbria








Avis
Facebook
La nostra mascotte

RASSEGNA STAMPA 29 AGOSTO

 Podistica avis deruta ancora sugli scudi nell'ultimo weekend di agosto, che ha visto impegnati i nostri su due fronti. Roberto Martini, Alessandra Pelli e Aldo "duracell" Riccieri si spostano nelle Marche, forse si può parlare di una sorta di pellegrinaggio sportivo nelle terre della palma olimpica Gianmarco Tamberi, di mister Mancini nonché della splendida maceratese Camila Giorgi. Sta di fatto che al nostro trio l'aria dell'appenino marchigiano ha fatto sicuramente bene. Martini nella 14 km chiude 22° assoluto e 6° di categoria in poco più di 1 ora e mezza. Sulla stessa distanza, Alessandra va a cogliere un'ottima 4° piazza assoluta e il primato della categoria in 1.38.02, davvero una grande prestazione su un trail con tratti di roccia e scoglio e pendenze anche al 15%. Non da meno certamente Riccieri che va addirittura a misurarsi con l'impervia distanza dei 30km, che da Sefro lo conducono fino alle pendici del monte Igno per poi far ritorno in 3 ore e 20 minuti di estenuante corsa. Ci inchiniamo di fronte a tanta perseveranza.
Doverosa e sentita premessa merita l'altra competizione che ha visto i nostri atleti in gara. Dalla tragica amarezza di un invidioso e beffardo destino che sottrae troppo presto alla giovane Giorgia le gioie della vita, un padre ha saputo immortalare e imprimere il suo ricordo gioioso nei volti dei podisti che serenamente si sono misurati sul tracciato. L'occasione di ricordare il meraviglioso sorriso della giovane Giorgia è diventata così anche per i nostri Bastianini e Costarelli, che tra l'altro non hanno affatto sfigurato, un'effettiva occasione di beneficenza dal momento che i proventi della gara verranno destinati ai bambini dell’Istituto Serafico di Assisi. Una gioiosa lezione di vita, proprio quando la ragione  sembra vacillare, ancora una volta, lo sport e il podismo possono darci una motivazione in più per andare avanti.