BUON COMPLEANNO LUCA
I nostri colori
Gemellaggio
I Sondaggi
Iscriviti Online
Oggi e' il compleanno di
Fanta Podistica
Gare dell'anno
In giro per il mondo
La nostra bella Deruta
Meteo
Circuiti Umbria








Avis
Facebook
La nostra mascotte

TRAIL FORESTE CASENTINESI

 Tra i cervi, daini e caprioli e cinghiali delle foreste di abete bianco delle foreste casentinesi  non potevano mancare gli ungulati della podisitca avis Deruta che quando c'è sguazzare tra pozzanghere, affondare i talloni nel fango e arrampicarsi su sentieri accidentati non si tirano mai indietro. La splendida cornice paesaggistica è offerta dalla terra mistica del comune di Poppi, rifugio di Dante e metà dell'eremitaggio di San Romualdo, là dove sorge il santuario di Camaldoli.  Furore mistico fluiva certamente nelle vene del nostro Coletti che ha impreziosito  la sua 24 km con un ottimo  43° posto assoluto in appena 2 ore 52 minuti su di un percorso molto duro e muscolare.  Nella 14 km segnaliamo la prova di Roberto Martini che taglia il traguardo chirurgicamente in un'ora e 30 minuti, perfezionista; non poteva mancare un ispirato Pagiotti, miscredente in terra consacrata, chiude in un eccellente 1:35:22; serra i ranghi il nostro Sauretto al ritorno alle competizioni ufficiali che va a testare il nuovo assetto bionico chiudendo in un incoraggiante 1:44:11.
Ottima la prova delle nostre donne che quando c'è da "soffrire" non si tirano mai indietro, entrambe impegnate nella 24Km. Bravissima Alessandra "iron" Pelli che chiude la sua gara in 3:47:12, mentre Federica onora in maniera impeccabile la sua ultimando il suo percorso ampiamente sotto le 5 ore.
Ma nella foresta sacra solo due dei nostri hanno visto i santi e pure qualche madonna svolazzante, Cristiano Bonacci e Aldino infatti hanno corso una 50 km con oltre 3km di dislivello, al limite delle capacità umane chiudendo l'uno in 6:57:12 e l'altro in 7:10:02, rispettivamente al 52° e al 70° posto: eroi.