MEZZA MARATONA DI FOLIGNO 2105
I nostri colori
Gemellaggio
I Sondaggi
Prossime gare
Iscriviti Online
Oggi e' il compleanno di
  • nessun iscritto
Fanta Podistica
Gare dell'anno
In giro per il mondo
La nostra bella Deruta
Meteo
Circuiti Umbria








Avis
Facebook
La nostra mascotte


Iscrizioni 2022

 Si ricorda i costi per rinnovare le tessere 2022:

1)Tessera Fidal fino a febbraio 2022 €35,00
Da 01/03/2022 € 40,00. 
 
2)Tessera Endas € 25,00
 
Per il momento il conto corrente bancario che potete utilizzare è il solito:
Banca UniCredit Spa
intestata a Podistica Avis Deruta
 
IT24P0200838423000101934077
 
 
Per chi volesse versare la quota in contanti i responsabili cassa sono:
1. Il Vice Presidente Alberto TIZZI a Deruta
2. Cristiano Calderini e Katiuscia Vichi a Perugia
 

Cena fine anno

 Dopo un anno di stop per il lockdown abbiamo voluto rivederci a tavola per farci gli auguri di buone feste. Anche quest'anno non è stato "normale" ma finalmente diverse sono ripartite.

Si spera che ormai tutto ritorni alla normalità.

Tanti auguri di buone feste


Rassegna 28 novembre

 Novembre rilascia le sue nebbie, le sue brume mattutine, e a volte are anche le cateratte dei cieli, ma nulla puo' contro l'ardore che pulsa Belle vene dei nostri atleti oggi impegnati in un doppio appuntamento sportivo:un manipolo alla Corsa delle Fornaci ed altri due nostri alfieri alla prestigiosa Maratona di Firenze.

​ ​ ​ ​ La squadra si e' presentata come sempre in buon numero:8 per l'appunto, 7 uomini e il Presidente Katiuscia, 4^ di cat..
​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ Ottime le prestazioni cronometri che personali a partire da quella di Giancarlo Zampieri 7^ di cat ed all'arrivo in 50 38', a seguire Barilari Luca, Men carini Paolo, Bastianini Eros, reduce dalle fatiche di Ancona( che mi dicono rifarà sicuramente anche l'anno prossimo 😭😭), Tizzi Alberto e Bolloni Adriano tutti compresi in circa 3 minuti, chiude il nostro gruppo Danilo Piselli anche lui appena sopra 1 ora.
​ ​ ​ Sicuramente una grande prova di coesione e di serio impegno in una manifestazione a cui valeva veramente la pena partecipare.
​ ​ ​ Da notare che il Presidente Katiuscia, oramai abituata a correre in mezzo alla natura, ai sentieri e a saltare tra le radici come un cerbiatto, ha avuto il suo da fare a resettare la muscolatura in versione stradale, ma dopo qualche km comunque è riuscita a dare potenza al motore e a concludere 4^ di cat.
​ ​ ​ Ma oggi le bellissime notizie non sono finite, infatti la Podistica due dei suoi a disputare una delle Maratone più ambite e famose d'Italia:quella nella città Guelfa di Firenze;per chi l'ha disputata almeno una volta sà di cosa si tratta,
Firenze e in grado di farti innamorare della corsa oltre ogni limite, la sua bellezza ti conquista, avrai sempre un bellissimo ricordo del suo meraviglioso centro storico, gli ultimi km palpitererai​ per le emozioni e la gioia.
​ ​ ​ ​ E così il prode Leonardo Costarelli gioca​ a fare "Il Magnifico", come Lorenzo e conclude con un tempo molto, molto buono, in 3 33'(tutti​ questi 3 indicano perfezione ed equilibrio), mi sembra migliorando i suoi tempi in maratona,
ma, ma la più bella notizia l'ho lasciata per ultima:
l'arrivo di Consuelo in 5 36'
Chi ha corso delle maratone sà che dopo le 4 ore si incontrano gli uomini e le donne vere, cioè tutti coloro che per scelta, per contingenza, per poco tempo a disposizione, per propria natura concludono questo "viaggio" con determinazione, caparbietà e tanta sofferenza;forse sono le persone che trarranno da questa esperienza i più grandi vantaggi.
​ ​ ​ ​ ​ ​ Per me oggi Consuelo è l'atleta della settimana, abbiamo bisogno di questi atleti che sanno andare oltre i propri limiti per poi certo sempre migliorare.
​ ​ ​ ​ BRAVISSIMISSIMA, cara Consuelo, hai l'ammirazione di tutti Noi.
👏👏👏👏👏🏃🏼‍♀🏃🏼‍♀🏃🏼‍♀🏃🏼‍♀💐💐💐


RASSEGNA 14 NOVEMBRE

 Straquasar 2021 IV edizione
Domenica ricca di emozioni e di riscontri positivi per la Podistica Deruta, oggi era in programma la IV edizione della Straquasar presso il Village di Elena di Corciano, ed i nostri non sono voluti mancare schierando un manipolo di "cavalieri" (Vedremo dopo il perché) compatti ed agguerriti.
Oramai il baricentro delle manifestazioni podisti che si è spostato dal centro della polis alle periferie emergenti e l:organizzazione i l'Unatici di Ellera di Corciano raccoglie i suoi successi, nondimeno i Nostri sono in possesso di un numero magico, essendo 7 ai nastri di partenza come i 7 cavalieri dell'Apocalisse, oppure i Magnifici 7 , non portando morte e distruzione, ma successi ed onore alla podistica.
Ippocrate stesso sostiene che"il sette per le sue virtù celate. mantiene nell'essere tutte le cose, esso è dispensatore di vita, di movimento ed è determinante nel l'influenzare gli esseri celesti".
Anche il numero complessivo dei partecipanti, circa 300 evocava imprese eroiche.
Il percorso si snodava dal Quasar per circa 3 km su strade sterrate, raggiungendo poi il Regno di mister Cucinelli, per condurre i runners su per una erta salita, che ha messo in difficoltà molti nei pressi di San Mariano.
I Nostri, tutti uomini sono raggruppati in appena 4 cat, tra i 40 e i 55 anni, tutte molto competitive:
splendida la prestazione di Paganelli Ottavio, 29^ ass e 2^ di  cat, Mariotti Matteo, 85^ e 14^ di cat, Barilari Luca 147^ e 32°,
Il Vice Alberto 30° di cat,
Mencarini Paolo 172° e 18° di cat, Bastianini Eros 175° e 38° Piselli Danilo 235° e 24° di cat.
Da notare che i Nostri sono racchiusi in pochi minuti il che testimonia la compattezza del gruppo, veramente bel lavoro, ragazzi(lo posso dire perché siete tutti più giovani di me)! 👏👏👏👏✌✌


Rassegna weekend 31 ottobre

 Lungo weekend contrassegnato da sport e divertimento come d’abitudine in casa Deruta. Si comincia domenica 31 ottobre con la bella manifestazione podistica sagrantino running. Un percorso che celebra uno dei prodotti di maggior vanto e storia della nostra regione: il sagrantino, con le sue storiche e rinomate cantine e levigate colline e terrazzamenti. Oltre ad essere occasione per una buona bevuta, per i nostri ha rappresentato anche un eccellente test di allenamento per le gare invernali. Su tutti registriamo l’importante 4° posto di categoria ottenuto dalla straripante Cruciani e il 5° dalla nostra presidentessa che tra i colli rallenta il suo consueto ritmo in contemplazione dell’armonico paesaggio della campagna umbra. In campo maschile salutiamo con orgoglio l’affermazione dell’ultimo arrivato in casa derutese, il promettente Sergio Salvatore ha infatti concluso la sua sgroppata in poco meno di 3 ore, complimenti per il buon inizio. 

 
Una citazione più che doverosa per l’impresa europea del nostro Francesco Stella che, probabilmente impressionato dalla “danza della morte“ dipinta da Kaspar Meglinger sul Spreuerbrücke,corre la caratteristica mezza di Lucerna tra atroci sofferenze di crampi e gambe bloccate dal 15 km ma riesce comunque a riportare a casa una sudatissima medaglia.
 
L’inizio del mese di novembre ha coinciso con una classica sbimbocciata in compagnia, in cui il vicepresidente Tizzi ha accompagnato un folto gruppo della nostra falange lungo le caratteristiche vie del nostro bel percorso verde vestito con i migliori colori della stagione autunnale.
Alè Deruta
 

Rassegna stampa 17 ottobre

 E’ noto che nella città di Foligno si svolge una delle tradizioni folcloristiche più antiche d’Italia, la cosiddetta Quintana che deriva il suo nome probabilmente da una via dell'accampamento romano nella quale aveva luogo l'addestramento dei soldati che, armati di lancia, si lanciavano contro un fantoccio cercando di infilare l'anello sospeso ad una mano dello stesso in sella al proprio cavallo di razza. Per il rispetto che si deve alle tradizioni locali la podistica avis Deruta, in occasione della partecipatissima mezza maratona della città ha sfoderato i migliori purosangue della sua scuderia: su tutti Mariotti e Zampi che con 1.35.20 e 1.36.53 che giungono rispettivamente 25° e 36° della loro categoria, buona prova anche da parte di Barilari Luca con 1:41:19 e Berti Nulli Riccardo appena sopra i 110 minuti. In campo femminile salutiamo il ritorno della nostra Cruciani che come al solito si è distinta riportando a casa un prezioso 16° posto di categoria. Bravissimi. Il nostro Aldo “duracell” Riccieri ha scelto Parma per 32 km come allenamento prezioso in vista della maratona e strappa ben il 7° posto di categoria corsi con un ottimo 4.15 a km. Strepitoso.


RASSEGNA WEEKEND 09-10 OTTOBRE

 Un fine settimana di quelli da segnare sul calendario con la matita rossa. Prima di tutto non possiamo non accennare alle vicende societarie, che vedono un cambio della guardia al vertice dell' organizzazione podistica della nostra grande squadra, dopo 11° anni di presidenza infatti Gianluca Lamincia, che rimarrà per sempre nei cuori di tutti come "il pres", lascia la presidenza a Katiuscia Vichi, che sarà supportata dall'esperienza e dal rigore di Alberto Tizzi, rimasto saldamente alla vicepresidenza. Un avvicendamento che non fa che rafforzare e favorire, crediamo, un ricambio di forze fresche nella gestione e nella pianificazione di nuovi progetti che il nuovo assetto consiliare saprà certamente garantire. Tempo di brindare ed è già subito il momento delle gare, con diverse manifestazioni da segnalare. Il nostro Eros Bastianini dopo Lama si dedica ad un'altra classica di coefficiente di difficoltà elevato: il circuito dell'acciaio. Gara di oltre 15 km che parte dalla città di Terni, arrivando fino alla suggestiva cascata delle marmore per poi ripiegare, che il nostro completa con un buon 1.17.07. La nostra presidentessa si mette subito alla prova in uno dei trail più prestigiosi del centro italia quello della Valdambra 55 km di impervie colline senesi, tra ciottolati e guadi, conquista un meritatissimo 5° posto assoluto che fa onore più che mai ai nostri colori.  Ancora in terra toscana, la nostra Federica invece ha optato per un lunghissimo trekking da Abbadia San Salvatore ad Acquapendente attraverso la valle del Paglia. Sugli scudi più che mai sale Salvatore Faustino che, con l'indomito scudiero Cinti, non pago del risultato di Arezzo, torna in Toscana andando a strappare un personale da applausi, tagliando il traguardo della mezza di Pisa in 1.18 a 3.42 al km, standing ovation. Purtroppo le fughe di notizie non ci consentono più di nascondere anche ciò che avremmo più di tutto voluto omettere e far rimanere privato, ovvero il ritorno alle gare del coppia più improbabile del mondo podistico, i gianni e pinotto della corsa, l'uno tanto efficace quanto scoordinato, l'altro raffinato esteta improduttivo, hanno tenuto l'intera società col fiato sospeso sull'esito della loro prestazione presso Pietralunga. Per fortuna dopo la mobilitazione del nucleo speleologico per le ricerche appeniniche e l'infaticabile lavoro dei cani, Pagiotti e Giambenedetti sono stati rintracciati e ricongiunti ai loro nuclei familiari che hanno potuto riabbracciarli dopo tanta preoccupazione. Anche questa è andata.

 


Rassegna weekend 26 settembre

 Weekend di grandi sfide sportive per la nostra compagine, che si divide su diversi fronti dalle Marche alla Toscana. Si inizia sui nostri boschi quelli della montagnola, del colle delle ginestre, la caprareccia, luoghi che assumono un senso solo se da Deruta almeno una volta si è sfidata la potente montagna che la sovrasta. I nostri partono infatti dalla bella Bettona per due percorsi distinti: lo "Shortrail degli Olivi" di 20 km per 870 metri di dislivello e il temibile "bettona crossing" di 50 km per un dislivello di 2.000 metri. Esemplari le prove dei nostri Mariotti e Pelli. Il primo con un bel 2:18:46 giunge al traguardo cogliendo un 15° posto di categoria, la nostra "Iron" Pelli con un chirurgico passo di 7 minuti e30 secondi al kilometro va a conquistare l'11° posto assoluto tra le donne e il 1° posto della propria categoria,bravissimi. La nostra leonessa Katiuscia non delude sulle prove che maggiormente risaltano le sue caratteristiche, e misurandosi su una distanza più che proibitiva va a chiudere la sua prova con un brillantissimo 5° posto assoluto, dopo quasi 7 ore di corsa. Clonatela!! Ma i nostri non si sono limitati ai confini umbri e non possiamo non menzionare l'ottima gara di Ottavio Paparelli che in terra marchigiana è andato mettere alla prova il proprio passo su una gara di poco più di 14 km abbastanza piatta. E la prova riesce più che bene per lui che in poco più di un'ora colleziona un preziosissimo 27° posto assoluto ad un passo di 4.26 al km. Menzione speciale per il nostro Salvo Faustino che non delude mai, e in una mezza niente affatto facile come quella di Arezzo, segnata da cambi di direzione repentini e avverse salitelle, ferma il km in 1 ora 24 minuti e 50 secondi, appena poco sopra i 4 a km. Immortale.


RASSEGNA STAMPA 12 SETTEMBRE

 "Dove osano le aquile" è un film del 1968 in cui un commando anglo-americano di paracadutisti è incaricato di liberare un generale statunitense. Il generale è stato catturato dai tedeschi e tenuto prigioniero in un castello sulle Alpi bavaresi. Il protagonista del sequel ambientato nei giorni nostri non è più l'attempato Clint Eastwood ma il nostro pimpantissimo Aldino Riccieri che una domenica di settembre decide di battere uno dei sentieri delle dolomiti più impervie e ostili, quello dei Cadini di Misurina e osservare dall'alto verso il basso il volo delle aquile. Si parte, infatti, dalla nota località di montagna oltre i 1700 metri per costeggiare Torre Wundt (oltre 2500 metri di altezza) e il Monte Cengia (anch'esso maestosamente sopra i 2500) un tavolato roccioso in leggera salita, luogo di cruenti scontri tra austriaci e italiani durante il Primo Conflitto Mondiale, per tornare a Misurina, dopo 3000 metri disumani di dislivello e 42 kilometri e 300 metri percorsi in aperta montagna. Il nostro compie un'impresa quasi ciclistica ultimando la sua prestazione in poco più di 7 estenuanti ore, cogliendo tra l'altro un sostanzioso 20° posto assoluto. Che dire? Davvero un grande cuore Aldo.

 


PRO MEMORIA ISCRIZIONE GARE

ISCRIZIONI ALLE GARE

 Per le iscrizioni alle gare dove ci sono step di pagamento gli atleti hanno due possibilità per regolarizzare :

1° fare bonifico alla società che organizza indicando PODISTICA AVIS DERUTA e nominativo . In questo caso inviare pdf pagamento per emial a katiuscia.vichi74@gmail.com

2° versare la quota in contanti . Provvederemo poi noi a fare bonifico cumulativo.

LE ISCRIZIONI ALLE GARE VERRANNO FATTE SEMPRE DALLA SOCIETA' pertanto continuate a iscrivervi sul sito della podistica Deruta.

 

RINNOVO TESSERE 

Si ricorda inoltre che chi vuole versare la quota rinnovo tessera con bonifico può farlo sul seguente conto corrente UNICREDIT  IBAN IT 24 P 0200838423000101934077

 

 


LA MAIALATA 2020

Se quella della macellazione e lavorazione del maiale è un’arte e una tradizione secolare umbra, è ben noto del resto, come il termine “norcino” nel medioevo richiamasse tale professionalità nella provenienza da Norcia, la media valle del Tevere di certo ha oggi il suo miglior campione.
E’ dalle sapienti mani di mastro Bolloni che ormai da 5 edizioni viene animata in quel di Castel delle Forme la tradizionale “Maialata”, cibo per l’anima e per il cuore, in cui il miglior amico dell’uomo si presta in tutte le sue armoniose e pingui forme ad allietare la serata più in voga nel podismo umbro.
Quasi 90 partecipanti hanno goduto del luculliano banchetto a base di carnose salsicce e sapidi mazzafegati e bistecche preparati con attenzione e professionalità dal gran maestro della norcineria e cotti alle gratelle da due apprendisti norcini d’eccezione come il Presidente (munito di caratteristico grembiule) e l’esuberante Zappitelli, accompagnando la cena da un ottimo rosso dei colli perugini. Non da meno il banchetto finale dei dolci, uno migliore dell’altro, che costringeranno i nostri a qualche chilometro extra questo fine settimana per pareggiare le calorie.
Clima di festa, che ha fatto da sfondo anche al sornione mercimonio dell’ultima promettente opera della pungente e sottile penna di Simone Pagiotti, che del resto si giova a man bassa di tali occasioni. Foto di rito e tutti pronti ai nastri domenica mattina.

 

 


convenzione assicurazione generali

 

Abbiamo stipulato una convenzione per copertura personale durante l'attività sportiva ed extra con la compagnia  generali di Deruta per tutti gli iscritti.

vi allego la doppia formula preparata dalla compagnia

convenzione


PER LE VIE DELLA CERAMICA 28 APRILE 2019

 

 

VIDEO DELLA PARTENZA

 

VEDI IL VIDEO UFFICIALE

 

VEDI LA CLASSIFICA

 

FOTO

 

MOMENTI... 

PRE GARA

 

PERCORSO VERDE

 RISTORO

BUFFET


ISCRITTI PROSSIME GARE