CORCIANO "Mezza corcianese"01 Aprile 2012
I nostri colori
Gemellaggio
I Sondaggi
Iscriviti Online
Oggi e' il compleanno di
  • nessun iscritto
Fanta Podistica
Gare dell'anno
In giro per il mondo
La nostra bella Deruta
Meteo
Circuiti Umbria










Avis
Facebook
La nostra mascotte


RASSEGNA 15 OTTOBRE

 ECO MARATONA DEL CHIANTI KM 21 E 13

Posti incantevoli dove correre diventa un piacere : Il Chianti. Un sole e un clima veramenre gradevole per gustare a 360° la gara, organizzata molto bene.

PORTOGHESE Giuseppe ha corso 21 km mentre RICCIERI Aldo e CHECCARELLI Francesco km 13. Aldo giunto 3° di cat. è tornato con 2 bottiglie di rosso e due calici ...cosi potrà brindare con  la moglie in  una cenetta romantica.

TARTUFISSIMA Pietralunga km 10

La Pietralunga Runners in concomitanza della festa in paese ha organizzato questa gara dove il tartufo ha fatto da contorno. 11 atleti presenti al nastro di partenza. TABARRINI Roberto ha tirato tutto il gruppo dimostrando ormai di essere passato nell'olimpo dei top runners podistica avis deruta. Bravissime le nostre girls Carla NOTTIANI 2° cat, ENRIQUEZ Irene 4° cat e DOTTORI Francesca 3 cat.

 

 

POPOF DAY 

Torna l'evento organizzato dall'AVIS Perugia dove ha visto protagonista POPONESI nella ormai 24 h di corsa da mezzogiorno del sabato a mezzogiorno della domenica. Tanti si sono alternati per dare un appoggio a Filippo nella sua impresa. Su tutti REGNI Mirco che ha percorso 151 km ( 10 km in meno di POPONESI ) staccando cosi il pass per la 9 colli del prossimo anno.Katiuscia VICHI e Mirco GAGLIARDONI hanno contribuiro rispettivamente con 27 e 13 km.

MEZZA DI LISBONA KM 21

FAUSTINO Salvatore in sordina è volato in PORTOGALLO per passeggiare con gli amici. 1.28 il tempo finale per lui con un caldo che ha superato i 30° .

 


rassegna weekend 08 ottobre

GUBBIO KM 10

Era il 17 ottobre 2010 quando la podistica avis Deruta faceva il debutto ufficiale in una gara competitiva proprio a Gubbio. Allora le distanze erano due 21 e 10 e la partenza e arrivo erano da un altra parte ma l'evento è rimasto nel cuore  e nel diario dei ricordi della società.

Ha sempre un sapore speciale ritornare a gareggiare a Gubbio in una diecimila con patenza dal centro storico e arrivo nel bellissimo anfiteatro romano. Gara organizzata dal team di Marco BUSTO ottimamente.


TRAIL VALDAMBRA (AR)

Il capitano PAGIOTTI Simone insieme ad altri 4 atleti ha gareggiato nell'aretino. Percorso molto bello e evento organizzato in maniera impeccabile sotto tutti i punti di vista.

 

CIRCUITO DELL'ACCIAIO TERNI

Rocco RICCIARELLI e CAVIGLIONI Patrizio invece sono andati a correre nel ternano nella gara per eccellenza "il circuito dell'acciaio" km 14 circa.

Rocco ha dimostrato che sta attraversando un periodo da vero top runners.

 

 


COMPLEANNO PODISTICA

 7 ANNI

Gli anni passano per tutti ma non per noi di Deruta che siamo sempre qui a correre, ridere e mangiare. E' tutto cosi piacevole quando a trionfare è il sorriso e la voglia di divertirsi...100 di questi anni!!!!!


RASSEGNA STAMPA 01 OTTOBRE

 MEZZA DI FOLIGNO 

Città di Foligno che porta fortuna e premia diversi atleti della nostra squadra.

Location perfetta con un grande pubblico ad accogliere gli atleti all'arrivo. Condizioni ottimali per spingere sull'accelleratore grazie alle nuvole che hanno coperto il sole rendendo cosi gradevole il clima.

Menzione speciale va fatta per PORTOGHESE Giuseppe che dopo tanto tempo ritorna a correre in gara (da papa') sempre con un grande passo;

molte bene Alessio COLETTI, Salvatore FAUSTINO, Gianni CINTI, ZAMPI giancarlo,CENCI Simone, MIGNOZZETTI Antonio, BASTIANI Eros, POSSANZINI Francesco, CHECCARELLI Francesco che hanno più o meno corso nella media delle loro possibilità;

TABARRINI Roberto dopo la 3° mezza di fila centra un altro obbiettivo personale chiudendo in 1.28.25 cosi come Nicola PIRILLI reduce dalla mezza di domenica scorsa a Porto San Giorgio dimostra che sa fare bene (per lui 1.3132); bene anche katiuscia VICHI e Alessandra PELLI che si piazzano rispettivamente 17° e 24° confrontandosi con atlete di ottimo livello; ROMOLI Giordano leggermente sotto tono rispetto al suo potenziale come Patrizio CAVIGLIONI; Leonardo COSTARELLI come un orologio svizzero mantiene il suo passo; bene Damiano SIMONETTI anche per lui un bel personale (1.44.55); Cesare NATALICCHI  continua a correre a martello domenica dopo domenica; Fabio BOCCI per poco non si migliora; Lorena BOTTIGLIO reduce da un influenza non poteva dare di più; chuiude Francesca GRANIERI  con il suo sano spirito da runner ...

##MACHEBELLAMEZZAMARATONA#


CIRCUITO DELL'ACCIAIO KM 15

Rocco RICCIARELLI timbra la presenza nel ternano solo soletto.


WEEKEND 23/24 SETTEMBRE

 Weekend ricco di gara, di mangiate,accompagnato da una temperatura piacevolissima di inizio autunno.

AUTODROMO MAGIONE km 7.5

BAGAGLIA Gabriele ha partecipato a questa gara di km 7.5 per beneficienza all'interno dell'autodromo di Magione.

LAMA km 14.8

La coppia  ormai consolidata CINTI -  FAUSTINO  va sempre piu' forte ...si supportano e si sopportano a vicenda... speriamo bene... 

Hanno fatto una gara vera a Lama su percorso mosso dove il livello tecnico è molto alto.

PORTO SAN GIORGIO Km  21 e 10

Una bella trasferta nelle Marche dove la scusa della corsa ha portato ad un bel pranzo di pesce e ad una passeggiata lungo mare post estate.

Roberto MARTINI, Simone PAGIOTTI, Nicola PIRILLI e Roberto TABARRINI hanno gareggiato 21 km scorrazzando tra lungo mare e viale parallelo. TABARRINI ha abbattuto il PB scendendo sotto le 1.30 davvero meritato per i suoi allenamenti mirati. La delusione piu' grande è stata quella di Michele GIAMBEDETTI detto "il principe" che è partito da Perugia con tanta buona volontà, con tanta voglia di fare bene ma l'ansia da prestazione gli ha giocato un brutto scherzo falsando palesemente la fantapodistica.

Molto brava è stata katiuscia VICHI  arrivata 3° assoluta sulla distanza piu' corta. Dopo anni e anni il Presidente e vice Pres hanno ricorso una gara insieme dall'inizio alla fine. CENCI Simone ha provato a dettare il passo al principe ma si è reso conto subito della disfatta.

LAGO DI LEVICO "la trentina" km 30

Il mitico Aldo RICCIERI atletica di spicco ormai della nostra società si è ricavato un weekend d'amore con la propria moglie e con l'occasione ha fatto una sgambatura intorno al lago di Levico.

ASCOLI -SAN BENEDETTO 33 Km

COSTARELLI Leonardo non se l'è sentita di andare a Porto San Giorgio per vedere il principe impegnato nella corsa contro il tempo e ha preferito garaggiare in zona per poi raggiungere la truppa a pranzo "da vero portoghese"

MARATONA DEL MUGELLO 

PROIETTI GAGLIARDONI Mirco ha concluso la sua 54° maratona davvero dura ma per un atleta abituato a soffrire niente lo scoraggia.


ALE' DERUTA ALE' SEMPRE COL SORRISO

 


FANTAPODISTICA 2017

 aggiornata dopo PORTO SAN GIORGIO

 


WEEKEND 16- 17 SETTEMBRE

 Ricco weekend di corse e soddisfazioni per la nostra societa'.

BETTONA IN SHAPE 21 km 

Grande Alessio COLETTI che in una 21 tra le colline Bettona - Torgiano ha trionfato per la prima volta nella sua carriera. Ragazzo umile, semplice che si allena con costanza e ha raccolto i frutti con tanta soddisfazione. A supportarlo c 'erano anche altri 8 atleti che hanno fatto da contorno e dimostrando come suggerito da Tommaso Cesarini che a prescindere da chi arriva ultimo o primo purchè lontani ma vicini sempre nella fatica. Gradito ritorno tra noi di Carlo Tanganelli.

CANNARA Corsa della cipolla km 11

9 atleti hanno gareggiato alla corsa della cipolla in un percorso piatto molto molto gradevole. Un grande Aldo RICCIERI che non ha " aspettato la moglie" correndo alla medi di 4.05 e un applauso a Irene ENRIQUEZ che dopo 20 giorni di vacanza dalla mammina è arrivata 3° assoluta. Brava anche Monia MASSETTI che con il sorriso giunge sempre al traguardo.

STRAVALNERINA KM 10 

Ritorna Simona LUCARONI che sceglie un luogo lontano da casa per la paura di fare figuracce, invece è andata molto bene arrivando 6° di categoria media 4.37

MARATONA DELL' ALZHEIMER

Mirco GAGLIARDONI ha portato a casa la sua 52 medaglia conquistata con fatica e sudore. Passo costante come solo lui sa fare ha chiuso in 4.02.34.

LAGO DI CHIUSI KM 18

Gara di km 18 sali scendi molto allenante soprattutto in vista della mezza di Foligno. Grande prova della coppia muratore (Gianni CINTI) e Salvo (salvatore FAUSTINO). Patrizio CAVIGLIONI inarrestabile dopo un 'estate di tante corse. Cesare NATALICCHI presente negli ultimi due mesi anche lui in maniera assidua è ritornato a correre a buon livello dando il filo da torcere nella sua categoria. Marco SACCOCCINI ha tirato per gran parte della gara la compagna Irene ENRIQUEZ che si è piazzata 10° assoluta poco dietro a Katiuscia VICHI arrivata 8° che ha colto l'occasione per fare un ottimo allenamento.

ALE' DERUTA ALE'


MEMORIAL LINO SPAGNOLI

 Gara organizzata dalla Lino Spagnoli in un percorso cittadino molto duro reso ancora piu' pesante dalla copiosa pioggia che si è abbattuta sugli atleti dopo 3 mesi di siccità.

Tra gli "uomini" un Rocco RICCIARELLI in splendida forma ha mostrato tutto il suo splendore ed ha concluso al 5° posto mentre tra le donne sul 3° gradino si è piazzata Francesca DOTTORI.  Molto bene anche Giancarlo ZAMPI e Mirco MENCARINI che hanno girato rispettivamente alla media di 4.14 e 4.23. Seguono a ruota Luca BARILARI, Damiano SIMONETTI, Fabio BOCCI e Giovanni  MEZZASOMA e la brufana Carla NOTTIANI 1° di categoria MILF.

Come società siamo giunti 4° (in realtà 3° per presenze effettive) dietro a CDP, Avis PG e Atletica il Colle.

ALE' DERUTA ALE'


CAMPIONATO ENDAS NAZIONALE

DOMENICA A COLFIORITO SI E' SVOLTA LA GARA DI KM 10 ORGANIZZATA DALLA CUS CAMERINO VALEVOLE PER IL CAMPIONATO ENDAS NAZIONALE. A SORPRESA LA NOSTRA WONDER KATY ( VICHI KATIUSCIA) SI E' AGGIUDICATA IL TITOLO. COME OGNI ATLETA HA PERIODI PIU' O MENO AL TOP DIMOSTRANDO SEMPRE TENACIA E OGNI RISULTATO NON E' VENUTO MAI PER CASO. COME SOCIETA' CI SIAMO AGGIUDICATI UN BEL SECONDO POSTO. ALE' DERUTA ALE'

DERUTA " Per le vie della ceramica"

 

 

I 495 ATLETI ALLA PARTENZA


QUI SOTTO LA RASSEGNA DELLA GARA SCRITTA DA CLAUDIO ROMITI

Una corsa che richiama antiche radici di civiltà

Sontuosa. Non troviamo un aggettivo più adatto di questo per definire la sesta edizione della gara podistica "Per le vie della Ceramica" di Deruta. Una competizione che, in quanto alla cura organizzativa della manifestazione, fino ai più piccoli aspetti, sembra emanare dalla cultura quasi millenaria della lavorazione della maiolica (esempio mirabile di monoeconomia), di cui questo splendido gioiello medioevale umbro va giustamente fiero. Da questo punto di vista, ci sembra di scorgere nel grande impegno profuso dagli amici dell'affiatata Podistica Avis Deruta, diretta da un infaticabile Gianluca Lamincia, qualcosa di antico. Qualcosa che gli antropologi definiscono come il retaggio fondamentale che, nel corso dei secoli, ha permesso di far evolvere la nostra civiltà: il senso profondo di una spontanea cooperazione che va molto al di là del mero aspetto economico.

Deruta, dalla cui centralissima Piazza dei Consoli ha preso il via la gara, ha orgini molto antiche. La sua edificazione si fa risalire al 40 a.C., quando i cittadini di Perugia scampati al saccheggio avvenuto durante le guerra civile scaturita dall'assassinio di Giulio Cesare, si rifugiarono sul colle nel quale sorgerà il primo centro abitato.

Sebbene l'origine del toponimo sia ancora oggi oggetto di discussione, molti studiosi fin dal 1500 lo ascrivono alla citata distruzione di Perugia, dal latino Diruta (distrutta). Origini del nome a parte, la sua felice posizione strategica posta su un rilievo dominante la più importante via di comunicazione verso Roma ne ha fatto per secoli un rilevante caposaldo di Perugia. Ciò è ampiamente testimoniato dall'aspetto di castello fortificato che il suo centro storico ancora conserva in tutto il suo splendore.

In merito alla kermesse podistica, registriamo il grande successo sul piano della partecipazione, la quale ha consentito di superare ogni precedente record di atleti giunti al traguardo: un soffio sotto i 500 podisti. A questi ultimi bisogna aggiungere la cinquantina di appassionati di nordic walking che hanno percorso, al ritmo delle loro peculiari bacchette, i 12 km di un tracciato reso ancor più suggestivo dalla magnifica mattinata primaverile. 12 km, occorre sottolineare, controllati in modo encomiabile dall'organizzazione e, dunque, completamente interdetti a qualsiasi veicolo a motore.

Particolarmente spettacolare il lungo tratto che ha costeggiato il biondo Tevere, caratterizzato da una ricca e iridescente flora. Ed è proprio la notevole varietà degli ambienti antropici e naturali, incontrati in un percorso relativamente breve, che contribuisce a rendere "Per le vie della Ceramica" una competizione paesaggisticamente molto gradevole.

La gara, di difficile lettura sul piano tecnico, tanto per le continue variazioni tra asfalto e sterrato che per l'insidiosa salita finale, è stata dominata da Alessio Sepe, giovane promessa dell'Atletica Winner Foligno, il quale ha concluso il suo sforzo in 39' e 45". Distanziato di 29" è giunto al secondo posto Yassin El Khalil, portacolori della Pietralunga Runners. Terzo, con quasi 2 minuti di distacco, Luca Bistocchi, tesserato con la Asd Atletica il Colle.

Tra le assolute donne ha potuto alzare le braccia al cielo Federica Poesini, appartenente alla Atletica Capanne, in 47' e 40". Seconda Francesca Scarselli, dell'Olympic Runners Lama, in 48' e 11", e terza Debora Lini, della Libertas Perugia, giunta a circa 2 minuti dalla prima.

Guardando dentro le sempre effervescenti categorie, oggi diamo conto della affollatissima sm45, con ben 84 atleti classificati. Primo è risultato Evian Morani, dell'Assisi Runners, in 44' e 01". Secondo una nostra vecchia conoscenza, l'eclettico -podisticamente parlando- Massimiliano Sfondalmondo, che ha corso con i colori della Tx Fitness S.S.D. Arl, in 45' e 37". Maurizio Taccucci, dell'Atletica il Colle, ha completato il podio ideale della categoria in 46' e 48".

Tra chi corre nelle retrovie, merita una particolare menzione Stefano Tofi, il conosciutissimo coordinatore dei Giudici di gara del Comitato Uisp di Foligno, il quale si è permesso il lusso di sorpassare a doppia velocità il vostro modesto cronista, concludendo la competizione in 57' e 10". Sotto questo profilo, fa sempre piacere incontrare questi simpatici personaggi, che svolgono un ruolo fondamentale nello svolgimento delle nostre numerose competizioni, anche nella veste fisicamente più faticosa di concorrenti.

In uno scenario incantevole, corroborato da un ristoro obiettivamente straordinario e gestito nella maniera corretta da uno stuolo di affabili derutesi, si è coclusa questa memorabile mattinata di sport. Una mattinata di festa e di passione sportiva resa possibile da un gruppo di amici, la Podistica Avis Deruta, particolarmente coeso ed affiatato. Un gruppo sportivo che porta in dote un grande e spontaneo entusiamo e tanta voglia fare. Caratteristiche queste ultime sempre più rare al giorno d'oggi. Per tale motivo non possiamo che esprime un sincero ringraziamento a Gianluca Lamincia e ai suoi molti, preziosi collaboratori. Ci rivediamo il prossimo anno!

Claudio Romiti


ISCRITTI PROSSIME GARE

100 DEL PASSATORE 26 MAGGIO
Scad. iscrizione:
Pagamenti:
Circuito:

Carlo Tanganelli{f}
Mirco Proietti Gagliardoni{f}



CORRI PER NORCIA 29 OTTOBRE
Scad. iscrizione:
Pagamenti:
Circuito:

Mirco Regni{f}



MARATONINA DI AREZZO 29 ottobre
Scad. iscrizione: 30 settembre 20
Pagamenti: Secondo gli step
Circuito:

Alessandra Pelli{f}
Danilo Piselli{f}
Lorena Bottiglio{f}
Simone Pagiotti{f}
Gianni Cinti{f}



RADUNO PONTE FELCINO 29 OTTOBRE
Scad. iscrizione:
Pagamenti: sul posto al ritiro del pettorale
Circuito:

Roberto Tabarrini{f}
Katiuscia Vichi{e}
Francesco Possanzini{f}
Francesco Checcarelli{f}
Carla Nottiani{e}
Damiano Simonetti{f}



MOCAIANA DI GUBBIO 29 OTTOBRE
Scad. iscrizione: venerdi 27 ottobre
Pagamenti: sul posto al ritiro del pettorale
Circuito:




DRAGONISSIMA 01 NOVEMBRE
Scad. iscrizione:
Pagamenti: sul posto al ritiro del pettorale
Circuito:




TRAIL DI SAN BARTOLO 12 NOVEMBRE 2017
Scad. iscrizione:
Pagamenti:
Circuito:

Tommaso Cesarini{f}
David Vescovi{f}
Andrea Placidi{e}



Maratona di Palermo 19 novembre
Scad. iscrizione:
Pagamenti:
Circuito:

Manolo Antonelli{f}



MARATONA DI FIRENZE
Scad. iscrizione:
Pagamenti:
Circuito:

Leonardo Costarelli{f}



INVERNALISSIMA
Scad. iscrizione: 1 STEP 20 ENTRO 7 NOVEMBRE
Pagamenti: SECONDO GLI STEP
Circuito:

Carlo Tanganelli{f}
Francesco Checcarelli{f}
Francesco Possanzini{f}
Katiuscia Vichi{e}
Simone Pagiotti{f}
Damiano Simonetti{f}



MARATONA DEL GRILLO 23 Dicembre
Scad. iscrizione:
Pagamenti:
Circuito:

Mirco Proietti Gagliardoni{f}